Tablet PC Educativo Bimbi: le migliori offerte del web-Tinydeal

Il Tablet Educativo TB-7 Kids permette ai bambini d'imparare giocando e divertendosi, inoltre la funzionalità "controllo genitori" assicura l'uso del tablet nella completa sicurezza, in quanto saranno i genitori a selezionare le applicazioni e impostarle, potendo addirittura decidere il tempo di utilizzo del dispositivo.

Tra le caratteristiche tecniche principali il tablet gps PC è dotato di un display capacitivo multi-touch con tecnologia TFT da 7 pollici con risoluzione 800 x 480, dispone di una memoria interna da 4 GB espandibile tramite MicroSD, monta il sistema operativo Android 4.0 ICS; il tablet ha una videocamera frontale per videochiamata con Skype o VolP.

Il tablet è fornito di un sensore di rotazione per l'orientamento dello schermo, la batteria al litio integrata è da 3.7V, il peso del dispositivo è di 290 g. (senza rivestimento in gomma) mentre è di 425 g. (con rivestimento in gomma).

Diamo un'occhiata alle 20 applicazioni educative (demo) pre-installate: alfabeto, parole, forme, grafia, matematica, disegno, giochi, fiabe; inoltre dispone di applicazioni scaricabili dal MoFing Kids Market Compatibile con i principali mercati (es. Google Market). Per quanto riguarda i colori sono misti: rivestimento giallo, rivestimento verde.

Il prezzo di listino del tablet bimbi è di 149 euro, ma il sito online Poinx lo offre sia nella colorazione verde e gialla, al prezzo di 99.99 euro spedizione compresa, i metodi di pagamento sono tramite carta di credito Visa, Mastercard, PayPal, OnShop, le spedizioni avverranno dopo il 10 gennaio 2014.

Un altro famoso negozio online è Amazon che rende possibile l'acquisto del tablet al prezzo di 92 euro + 6.50 euro per le spese di spedizione, la disponibilità del prodotto è immediata e verrà venduto e spedito da vitashopping.

Sempre Amazon propone il miglior notebook tablet PC al prezzo di 93 euro + 5.50 euro per le spese di consegna, il dispositivo verrà spedito entro 3/4 giorni e sarà venduto e spedito da Quickstore Srl.

Infine lo store online elettrocasa vende il tablet bimbi nella variante verde al prezzo di 85.38 euro + 10 euro per le spese di spedizione, i tempi di consegna del prodotto saranno di 3/6 giorni.


5 cose che probabilmente non sapeva di orologi-Tinydeal

1 orologi come noi oggi li conosciamo non potrebbe probabilmente hanno posto in essere , senza l'invenzione della molla , la molla a spirale torsione del nastro di metallo che è la fonte del potere in orologi meccanici . Molle apparso nei primi orologi primavera alimentato nel 15 ° secolo , e si è evoluta in tasca primi orologi da circa 1600 . Alcuni di credito la molla di orologiaio tedesco Peter Henlein (1485-1542) circa 1511. Henlein era certamente uno dei primi artigiani a fare ornamentali piccole ' Taschenuhr ' ( orologi portatili spesso indossati come ciondoli o attaccati ai vestiti ) . Tuttavia, alcuni esempi superstiti dimostrano che gli orologi primavera -driven erano già stati sviluppati nei primi anni del 16 ° secolo , così rispetto a spinte fondamentali , Henlein avrebbe potuto essere un po ' dietro la curva .

2 orologi da tasca e le tasche del panciotto sono un accoppiamento sartoriale maschile che risale al 17 ° secolo . Il foppish monarca britannico re Carlo II popolare di indossare gilet tra le classi alla moda nel 1670 , e l'orologio del gentiluomo - il tablet PC della sua giornata , anche se diverse grandezze più costoso - sviluppato in per l'orologio circolare piatto su una catena che si adatterebbe perfettamente all'interno della tasca del panciotto . L' orologio da tasca del panciotto - combo continuato per oltre 200 anni , ed era ancora abbastanza ampiamente evidente anche nella prima metà del 20 ° secolo , ma era venuto un po ' a simboleggiare la gestione sul posto di lavoro eccessivamente zelante . Più recentemente orologio da tasca popolarità ha avuto un po ' di una rinascita : marche segnatempo premium come Panerai , Parmigiani , e Vacheron Constantin hanno recentemente rilasciato nuovi modelli di orologi da tasca .

3 Il primo orologio da polso con funzione di allarme è stato prodotto da orologiaio svizzero di lusso Eterna nel 1908 , ma non entrò in produzione fino al 1914 . Eterna prodotto diverse altre innovazioni nel corso del 1930 , come il più piccolo orologio di produzione con un movimento ' Baguette ' ( un movimento rettangolare allungata , la cui lunghezza è almeno tre volte più grande della larghezza ) , e un orologio allarme otto giorni . Eterna tecnologia avanzata orologio a carica automatica nel 1948 con lo sviluppo del ' Eterna- Matic ' movimento automatico : l'uso di cinque cuscinetti a sfera strategicamente posizionati fatto il movimento ad alta efficienza e ridotto attrito e resistenza al peso oscillante che si snodava la molla - riducendo così l'usura ed estendendo la sua vita lavorativa .

4 In testa fino alla Prima Guerra Mondiale, un pioniere della tecnologia aeronautica anche giocato un ruolo nel contribuire a diffondere l'usura virile di orologi da polso . Alberto Santos - Dumont (1873-1932 - nella foto ) ha fatto diversi contributi nel campo della progettazione degli aeromobili durante il suo periodo pionieristico . Disegni monoplano finali di Santos- Dumont sono stati chiamati la serie Demoiselle . Quando si viaggia in Demoiselle , Santos- Dumont necessaria per misurare l'intervallo di tempo . Nel 1904 , Santos- Dumont lamentava con il suo amico Louis Cartier per la difficoltà di controllare il suo orologio da tasca in tanto la sua performance durante il volo . Santos- Dumont ha poi chiesto Cartier a venire con uno strumento alternativo tempo che gli avrebbe permesso di tenere entrambe le mani sui comandi del suo aereo . Il risultato è stato un orologio con un cinturino in pelle e una piccola fibbia , per essere portato al polso .


Nokia Lumia 929, uscita forse al MWC 2014 di febbraio-Tinydeal

Il Nokia Lumia 929 dovrebbe essere il prossimo top di gamma della casa finlandese e, soprattutto, sarà il primo in assoluto che il marchio svilupperà in collaborazione con Microsoft, che ricordiamo ha acquisito tempo fa la sezione mobile dell’azienda. Ecco allora che si scatenano voci e indiscrezioni, per quanto una sembrava davvero molto difficile da realizzare: un lancio il 16 gennaio.

Non solo in Italia, ma in tutto il mondo, dopo aver esaurito il proprio budget “nell’orgia” degli acquisti natalizi, il cliente medio è poco propenso ad investire grosse cifre di denaro. Lanciare uno power adapter 45w input 1.2a 100-240v 50-60hz smartphone top di gamma in quel periodo sembrava davvero una mossa sbagliata e qualcuno in Nokia deve averci pensato. Ora gli ultimi rumor sono più propensi ad inquadrare il Lumia 929 non sulla metà del primo mese dell’anno, bensì verso la fine di febbraio. Naturalmente il tutto avverrà in occasione del tradizionale Mobile World Congress di Barcellona.

Pochissime sono le informazioni a livello tecnico su questo top di gamma. Sappiamo che lo schermo dovrebbe essere particolarmente grande, arrivando con i suoi 5 pollici a lambire il confine che separa gli negozio online cinese elettronica smartphone dai phablet. La sua risoluzione dovrebbe essere Full HD da 1080p, ma soprattutto la sua configurazione hardware pare potrebbe essere incredibilmente simile a quella del Nokia Lumia 1520. A livello estetico possiamo solamente mostrarvi l’immagine rilasciata dal solito utente @evleaks su Twitter, confidando sulla sua solita affidabilità in questo genere di anteprime. Il Lumia 929 potrebbe essere commercializzato inizialmente solo negli USA, ma in questo settore ben sappiamo come sia difficile che un prodotto di grande richiamo possa essere limitato ad un solo mercato specifico, seppur grande come quello statunitense.


L'Asus prodotto Google Nexus 7 ( 2013) è una delle tavolette popolari tanto che è stato rilasciato quest'anno .

Il tablet è dotato di Android Jelly Bean OS ha già ricevuto l'aggiornamento del sistema operativo Kitkat . Il 16GB in-built variante memoria Google Nexus 7 ( 2013) può essere acquistato da Amazon per 234,99 $ , mentre la variante da 32GB ha un prezzo di 274,49 dollari .

LG G Pad 8.3

LG ha offerto il suo negozio cinese grosista tablet G Pad con 1920x1200 pixel di risoluzione dello schermo 8.3 pollici di quest'anno . Il suo gioco Google Edition è stato rilasciato pochi giorni fa.

Dal momento che la risoluzione dello schermo è la stessa di Nexus 7 ( 2013) , il tablet è dotato di un numero inferiore di pixel a 273 per pollice , rendendo la sua visibilità un po 'più basso .

Le specifiche sono comunque di altissimo livello con un processore quad -core 1.7GHz , 2GB di RAM e 16GB di memoria interna che può essere espansa tramite uno slot per schede microSD .

Il tablet costa più di Google Nexus 7 ( 2013) . Oltre sostenuto da una capacità della batteria di 4.600 mAh , il tablet deve essere ricaricata ogni sera .

La versione standard di LG G Pad 8.3 con l'interfaccia utente di LG e Android 4.2.2 Jelly Bean OS può essere acquistato da Best Buy per 299,99 dollari , mentre il Google Play Edition con magazzino Android 4.4 Kitkat OS può essere acquistato da Google Play per $ 349 .

Asus Blocco note 7 HD

Oltre fabbricazione del Google Nexus 7 ( 2013) , Asus ha anche introdotto la sua Blocco note 7 HD nei mercati di quest'anno . Questa scheda economico offre uno schermo con risoluzione 1280x800 con 216 pixel per pollice .

Esso include anche un processore 1.2GHz quad-core Cortex A7 in coppia con 1GB di RAM . Le sue caratteristiche potrebbero non essere high-end , ma include ha un vantaggio rispetto Nexus 7 ( 2013) , ossia un supporto MicroSD card esterna per espandere la capacità di storage .

Le specifiche medie del pipo m3 3g recensione sono giustificati per il suo prezzo competitivo di $ 150 , che va fino a $ 162,99 in base alle varianti di colore disponibili su Amazon .

Smartphone low cost - Speciale-Tinydeal

Il mercato smartphone è diventato un vero e proprio campo di battaglia. Che si parli della fascia più bassa o dei top di gamma annuali, ciascun produttore pianifica attentamente ogni dispositivo in modo da rivolgersi ad una fetta eterogenea del mercato. Sappiamo bene quali sono i due protagonisti: Samsung e Apple, che da soli si dividono circa il 50% del settore smartphone. Eppure entrambi (sopratutto a Cupertino), si perdono proprio nella fascia media e, ancora di più, in quella bassa.

Mentre la casa della mela sembra essere quasi disinteressata a proporre un terminale "low cost" (Apple si limita ad abbassare il prezzo dei vecchi modelli), Samsung tenta ogni anno di sfornare delle interessanti proposte, ma fallisce nel diversificare la sua gamma. Per troppi mesi lo stesso hardware è stato riciclato con nomi diversi: Galaxy S Advance, Galaxy S II Plus, Galaxy S3 mini; le differenze sono state talmente minime da essere quasi trascurabili: tante maschere dietro cui si cela un unico volto.

E in questo contesto, allora, andiamo a vedere quali possono essere le alternative migliori per chi preferisce un prezzo budget ma, allo stesso tempo, non vuole perdersi alcune caratteristiche fondamentali di uno smart device.

Senza dubbio, grazie in particolare all'efficiente lavoro di Nokia, il sistema operativo mobile di Microsoft è l'opzione migliore per quanto riguarda la fascia bassa e media; la fluidità garantita anche con modeste risorse hardware, infatti, rende Windows Phone 8 una scelta quasi obbligata.

Nokia, dicevamo, ha svolto un'opera atta a offrire ogni smartphone v8 per ogni evenienza. Con un tetto massimo di 200 euro sono già tre i dispositivi papabili: Lumia 520, Lumia 625 e Lumia 720.

Ciascuno di questi è disponibile su molti store online affidabili (vedasi Glistockisti.it o Expansys.it) a un prezzo minimo non superiore ai 199 euro. Vediamo perché possono essere la scelta giusta.

Lumia 520. Stiamo parlando dell'entry-level di Nokia. Sotto la scocca in policarbonato troviamo un SoC Snapdragon S4, composto da una CPU dual-core a 1 GHz e una GPU Adreno 305, 512 MB di RAM, 8 GB di memoria interna (espandibile) e una batteria da 1.430 mAh; un sensore da 5 megapixel (assente il flash) e uno schermo IPS da 4 pollici (800 x 480) chiudono il quadro delle principali caratteristiche.

La carta vincente è, come detto in apertura, il sistema operativo, arrivato alla versione GDR2; grazie alla leggerezza di Windows Phone 8, lo Snapdragon S4 basta e avanza per portare a casa un'esperienza utente di prim'ordine pur rinunciando, e visto il prezzo è un sacrificio che si può fare, al comparto fotografico.

Lumia 625. Con questo terminale, Nokia ha portato nella fascia bassa una nuova diagonale dello schermo: 4,7 pollici. La pecca è, ovviamente, la bassa risoluzione proposta (800 x 480), la cui presenza è stata necessaria per trattenere il costo finale per l'utente. Nonostante ciò, l'ampio display potrebbe fare gola ai meno esigenti.

L'hardware si basa su un SoC Snapdragon S4 Plus, composto da una CPU Krait a 1,2 GHz e una GPU Adreno 305; 512 MB di RAM, 8 GB di memoria interna (espandibile) e una batteria da 2.000 mAh allargano la compagine.

Lumia 720. Rappresenta forse la miglior proposta per rapporto qualità-prezzo dell'intera gamma Lumia. Successore del Lumia 820 come alternativa di fascia media, questo telefoni samsung 4band è dotato di uno schermo IPS da 4,3 pollici (800 x 480), un SoC Snapdragon S4 (lo stesso del Lumia 520), 512 MB di RAM e 8 GB di memoria interna espandibile; ciò che lo eleva rispetto agli altri Windows Phone 8 di fascia medio-bassa è il sensore da 6,7 megapixel dotato di flash LED, che ha stupito i critici nelle prove sul campo. Una qualità multimediale capace di contrastare HTC One nei test di foto e video.


Review dell inspiron 6400-Tinydeal

Mi avevano parlato bene dei prodotti di Dell e così, quando ho deciso di comprare un nuovo  notebook, sono andato a dare un'occhiata sul sito del produttore americano. L'Inspiron 6400 veniva descritto con queste parole:

"Il nuovo notebook Inspiron 6400 è stato progettato per garantire la massima versatilità. Soddisfa le esigenze di mobilità garantendo sempre prestazioni e intrattenimento eccellenti. Grazie alla combinazione del nuovo chipset Intel® 945® per PC portatili e del processore Intel® CoreTM Duo a ridotto consumo energetico, la durata l-161340 video della batteria non rappresenterà più un problema nell'utilizzo di applicazioni multimediali o di produttività in viaggio o fuori dall'ufficio. Con peso a partire da soli 2,8 kg, Inspiron 6400 è la soluzione ideale per l'intrattenimento in movimento.

Prevede display widescreen da 15,4" in due possibili risoluzioni, sistema operativo Windows® XP autentico preferito, tecnologia mobile Intel® Centrino® Duo: processore Intel® CoreTM Duo T2500 (2 GHz, cache L2 2 MB, FSB 667 MHz) connessione di rete wireless Intel® Pro/Wireless 3945 (802.11a/b/g), scheda grafica Intel® Graphics Media Accelerator 950TM integrata con un massimo di 256 MB di memoria di sistema condivisa, elevata capacità di storage, numero elevato di porte e accesso wireless integrato. Il notebook 6400 è una piattaforma versatile per qualsiasi tipo di esigenza."

La descrizione corrispondeva al notebook che stavo cercando e l'ho acquistato configurandolo direttamente sul sito di Dell (com'è noto, lenovo a2107 - android italiano tutti gli altri tablet fa solo vendita diretta o attraverso il sito o tramite telefono)

L'Inspiron 6400 rappresenta un ottimo compromesso tra leggerezza e robustezza, a differenza della vecchia serie Dell. Ritengo che la qualità costruttiva generale sia buona, con una attenzione particolare per i dettagli, come gli inseriti in plastica molto resistenti. Dal punto di vista estetico il portatile è molto gradevole per la combinazione dei colori nero (sul fondo), argento lucido (in superficie) e bianco (sui bordi). Particolare, quest'ultimo, che avrei volentieri risparmiato  perché temo che il rivestimento verniciato, comunque molto raffinato ed esclusivo, possa essere facilmente soggetto a raschi e graffi. In rapporto ad altri notebook, l'assemblaggio è perfetto, tanto che non noto batterie ballerine e cerniere cigolanti.

Lato destro: Abbiamo 2 porte USB 2.0, utilissime per connettere un mouse o altre periferiche esterne. E' visibile anche una porta firewire mentre mancano le ormai datate porte seriali e parallele, comunque non indispensabili per il mio lavoro. Sempre sul versante sinistro sono disposti, anche, uno slot di espansione ExpressCard, il lettore di schede di memoria e i jack per microfono e cuffie.

Il touchpad è in posizione arretrata rispetto alla tastiera, evitando che possa essere sfiorato o premuto inavvertitamente. Caratteristica che, a mio parere, potrebbe risultatare molto utile. I pulsanti sembrano di materiale plastico "economico", ma nonostante ciò danno l'idea di essere resistenti e silenziosi, hanno una corsa lunga piuttosto morbida, a cui ci si abitua molto facilmente. Ad un primo uso, il touchpad mi è parso poco scorrevole, ruvido, ma dopo un'opportuno settaggio ha raggiunto una buona sensibilità.

La tastiera appare robusta e solida, anche se ho notato una leggera flessione nella parte superiore se si comprime con forza sul telaio. Unica nota sono i tasti direzionali left arrow e right arrow piuttosto lenti e molto silenziosi, ai quali mi sono abituato a fatica dal momento che il mio vecchio notebook aveva tasti più rumorosi.


Recensione Toshiba satellite p100 126-Tinydeal

Il Toshiba Satellite P100-126 rappresenta la punta di diamante di tutta la gamma di portatili Toshiba dedicati ai grafici professionisti e ai gamers, ed io appartengo ad entrambe le categorie.

Non vi nascondo che la scelta del notebook più vicino alle mie esigenze, non è stata affatto facile. Al contrario di gran parte degli acquisti in questo settore, il mio non era condizionato dal budget, che invece risultava molto sostanzioso grazie ai continui straordinari sul lavoro, ma dalle caratteristiche hardware e grafiche del notebook, in quanto avevo bisogno di una macchina prestante e performante.

Fondamentalmente la mia decisione gravitava su una triade di notebook: il Dell XPS M1710, l'Alienware Area-51 M5790 e il tablet dual core 10 pollici Toshiba Satellite P100-126. Ho scelto alla fine il Toshiba, che tra i tre papabili aveva un prezzo intermedio, solo perché il look del portatile non urla "GAMER" e io sono libero di utilizzarlo con discrezione anche in ufficio, nascondendo il giocatore che è in me nonostante l'età.

Indeciso se comprarlo da Toshibashop o da un negozio online che mi permetteva di risparmiare ben 200 euro, ho optato per quest'ultima modalità di acquisto, forte del fatto che altri miei amici già in precedenza avevano fatto lo stesso. Nell'arco di cinque giorni lavorativi mi è stato consegnato il notebook direttamente a casa mia senza un graffio, al prezzo di 2200 euro, contro i 2400 euro circa dello shop Toshiba. Consiglio a tutti di comprare online, si possono ottenere dei consistenti risparmi.

Il design è molto accattivante e completamente rivoluzionato. Con questo computer, Toshiba abbandona un po' quel classico e pesante nero che aveva caratterizzato da anni intere serie di portatili, offrendo dei toni più leggeri e colorati come la scelta di cromare il dorso del notebook di un arancio ramato, che mi è subito piaciuto.

Le linee sono delicate e il profilo mi sembra molto elegante: il rivestimento interno color argento opaco mette in risalto la serie di tasti multimediali e di led colorati, mentre la tastiera e la cornice dello schermo rimangono color nero, per dare maggiore evidenza alle immagini riprodotte. Molto studiata anche la presenza di due autoparlanti neri, raffinati e minimizzati rispetto al solito look. Il P100-126 è un notebook di 17", ma nonostante le dimensioni poco contenute, posso dire che almeno per ora non ho difficoltà negli spostamenti, anzi mi sembra quasi più leggero dei 3.5 Kg dichiarati da tablet sopra 10 pollici Dual Core Toshiba. I materiali sono molto solidi, non noto particolari flessioni, nemmeno facendo pressione sul dorso del notebook. Insomma la prima impressione è senza dubbio positiva.

Il Toshiba Satellite P100-126 è equipaggiato con quello che ritengo "il top" dei processori attualmente in circolazione: Intel Core 2 Duo T7600 da 2,33 GHz con cache da 4 MB, il massimo attualmente disponibile per computer portatili, che gli consente un'elevata potenza di calcolo ed un consumo di energia veramente molto ridotto. Questa gamma di processori infatti lavora a voltaggi minimi coadiuvata da un'efficiente sistema di dissipazione, che registra livelli di riscaldamento davvero bassi. A tal proposito ho rilevato con piacere che la ventola si attiva molto raramente e per non più di qualche secondo, rendendo così il notebook estremamente silenzioso, anche quando è sottoposto a carichi imponenti della CPU, come sessioni di videogiochi, media encoding e multitasking. Un processore così prestante è affiancato da due banchi di memoria DDR2 a 533 MHz da 1024 MB ciascuno (la RAM massima è 4GB), consentendogli di andare spedito anche con applicazioni piuttosto pesanti.


Search form
Display RSS link.
Link
Friend request form

Want to be friends with this user.

QR code
QR