ZTE Nubia X6 phablet features massive 6.44-inch display - Phablet fans go wild

Phablet fans, boy does ZTE have a phablet for you. The ZTE Nubia X6 is one of the most giant Android 4.2.2 OS + 1.7GHz Wi-Fi phablet dual sim low cost on the market and it packs all of the high-end specifications you'd expect from a flagship smartphone.

The money maker on the ZTE Nubia X6 is its 6.44-inch display with a resolution of 1920 x 1080 pixels. The display is made of Corning Gorilla Glass and features a pixel density of 344ppi. The display has a very thin bezel around the sides, allowing ZTE to make the most of its screen real estate.

Prior to the launch of the X6, rumors pointed to a QHD display for the massive phablet, but it seems that ZTE settled for a 1080p display in the interest of elongating the phablet's battery life. ZTE gave the Nubia X6 a huge 4250mAh battery, but it's certainly going to need all that power to keep the huge 6.44-inch display going.

Underneath the X6's massive display lies the Qualcomm Snapdragon 801 processor. ZTE announced that the X6 will be available in two versions: one with the MSM8974AB chip, running at 2.3GHz and the other with the MSM8974AC chip, running at 2.5GHz. Both versions will be backed by 3GB RAM and as much as 128GB storage.

In another surprising move, ZTE included 13-megapixel cameras on the front and back of the Nubia X6 phablet prezzo . The back camera has a f/2.0 aperture, optical image stabilization (OIS) and dual LED flashes. The front-facing camera features a f/2.2 aperture, backside illumination and auto-focus video. In comparison with other high-end smartphones, the X6 has one of the best front-facing cameras around and a middle-of-the-road camera on its backside.

In terms of connectivity, the X6 offers two SIM card slots, 3G, LTE, dual-band Wi-Fi, Bluetooth 4.0 and NFC. The X6 is just 7.9-millimeters thick and weighs 215 grams.

Currently, ZTE only plans to sell the Nubia X6 in China, but phablet fans everywhere are hoping that ZTE soon expands its reach to the rest of Asia, Europe and even the United States. The entry-level 32GB version will cost CNY 3,000 ($485), the 64GB version CNY 3,500 ($565) and the massive 128GB version CNY 4,000 ($645) - not too shabby for such a high-end phablet.


TCM Scirè, l’orologio dedicato al sommergibile italiano e alle sue imprese

TCM continua la serie dedicata ai sommergibili italiani e lo fa con TCM Scirè, l’orologio che celebra il sottomarino della Regia Marina, per ricordare una delle meraviglie tecnologiche degli anni passati, come le doti di coraggio, determinazione e inventiva dei suoi membri fino al sacrificio estremo. L’ cina online vendita orologio si inserisce nella tradizione del Brand e lo fa con la forza di un design amato dagli appassionati che sanno di trovare, negli orologi TCM, la perfetta combinazione tra estetica, tecnologia e personalità.

TCM ha una clientela che ama gli orologi di classe che abbiano al tempo stesso una storia e una personalità. Da anni diretta da un gruppo di appassionati di orologi che da generazioni operano nel mondo delle lancette, i suoi modelli sanno unire tutte queste caratteristiche in segnatempo di grande impatto visivo ed emotivo.

Come il Todaro, anche il lo Scirè è dedicato ai sommergibili italiani. Lo Scirè era un sommergibile classe 600 tonnellate, dalla sagoma slanciata con scafo dipinto per simulare, agli aerei che sorvolavano dall’alto, una barca da pesca.

Con tempi brevissimi di inabissamento e silenzioso come un’ombra, raggiungeva l’obiettivo senza temere di essere scoperto. Fu il sommergibile adibito al trasporto in zona d’azione dei Siluri a Corsa Lenta e dei loro operatori e registrò molte operazioni di successo tra cui quelle nello stretto di Gibilterra e nel Golfo di Alessandria, considerati capolavori di organizzazione, inventiva, determinazione e coraggio dei membri delle Forze di Guerra Occulta, che avevano come scopo, l’affondamento del maggior numero di navi avversarie possibile, ma non dei loro equipaggi.

L’ultima missione dello Scirè lo vide trasportare 12 uomini rana nel Golfo di Haifa ma, tradito dalle trasmissioni tedesche il cui codice Enigma era stato ormai decodificato, venne spietatamente affondato senza dare né tempo né possibilità all’equipaggio di salvarsi. Era la notte tra il 9 ed il 10 agosto 1942.

TCM Scirè celebra il sommergibile con un vendite on line orologi di marca a movimento meccanico Swiss Made a carica automatica, cassa in acciaio 47 mm e fondello con viti ed incisione dello stemma realizzata a mano. Sul quadrante spicca la riproduzione della sagoma dello Scirè, a ricordare il sommergibile e i suoi successi.


Orologi Hamilton Khaki, la storia e il fascino di un’icona

Raccontare la storia di Hamilton Watch e degli orologi Khaki significa parlare della Storia con la S maiuscola, in un intreccio di guerre, cinema e tecnologia. La maison, nata negli Stati Uniti alla fine dell’Ottocento, ha attraversato i periodi più belli e quelli più difficili della nazione, legando le sue creazioni a settori molto diversi tra loro come le forze armate e Hollywood. In 120 anni di storia ha creato un ponte che unisce gli States a Biel, Svizzera, patria dell’alta orologeria e dove oggi c’è la sede produttiva, per un mix di spirito e stile a stelle e strisce e precisione e tecnologia elvetica. Oggi gli orologi delle linee Khaki si confermano un must per chi in un prezzi orologi cerca forza, eleganza e precisione.

La fondazione di Hamilton risale al 1892, a Lancaster, in Pennsylvania. Fin da subito le sue creazioni si distinguono per l’estrema precisione: diventa fornitore per la nascente Ferrovia statunitense, nel 1908 lancia il Lady Hamilton, il primo orologio dedicato alle donne, e nel 1914 diventa fornitore ufficiale delle forze armate impegnate nella Prima Guerra Mondiale.

L’estrema accuratezza, precisione e la ricerca tecnologica non si ferma sotto le armi, anzi: vendono realizzati modelli sempre più precisi e affidabili, continuando il percorso a cavallo dei due conflitti e confermando la leadership durante la Seconda Guerra Mondiale.

I modelli Khaki nascono per soddisfare le esigenze delle forze armate: i cronometri per la Marina sono i primi a essere creati con una produzione moderna e sono completati con strumentazioni per i calcoli navali.

Con il cessare delle armi, Hamilton entra in un altro mondo, quello del dorato mondo di Hollywood: attori, registri e tecnici si rivolgono alla casa per i modelli da indossare sul set. La continua ricerca ha portato infatti alla creazione di modelli eccezionale: è il caso di Ventura, il primo orologio elettrico al mondo, datato 1957.

Quattro anni dopo lo indossa Elvis Presley nel fine “Blue Hawaii”; nel corso degli anni si moltiplicano i grandi nomi che usano marche orologi uomo Hamilton, da Stanley Kubrick, per il capolavoro “2001: Odissea nello Spazio”, ai film di oggi, come la serie Men in Black.

Oggi i modelli Khaki si declinano in tre collezioni. Field, dalla struttura solida e con un design elegante che riprendono l’essenza dei primi orologi militari Hamilton prodotti negli anni ‘40. La linea Aviation fonde il classico stile aeronautico alla presenza di funzioni specifiche utilizzate dai piloti, mentre gli orologi Khaki Navy hanno tutte le caratteristiche per le funzioni subacquee: aspetto robusto, corona a vite, indici Superluminova e resistenza all’acqua fino a 1000 metri. In un mercato ricco di novità e grandi classici, gli orologi Khaki di Hamilton rimangono una certezza.


Nokia Lumia 925: Lo smartphone aziendale di OTIS Italia

Nokia Italia tramite un comunicato stampa nella giornata di oggi ha annunciato che OTIS Italia, azienda leader nel settore del trasporto verticale, ha scelto Nokia Lumia 925 come vendita cellulari usati android mtk6577 aziendale per circa 800 dipendenti.

Grazie al Nokia Lumia 925, OTIS Italia mette a disposizione del personale un dispositivo che offre un’interfaccia moderna e user friendly e un sistema operativo, Windows Phone 8, in grado di aumentare la produttività e la flessibilità del lavoro ovunque ci si trovi e in qualsiasi momento. L’integrazione con l’infrastruttura Microsoft, già utilizzata a livello aziendale, permette di lavorare in un “ambiente” unico e avere l’accesso a file e programmi su qualsiasi device.

Oltre alle funzionalità integrate, come quelle relative alle e-mail e ai documenti, OTIS Italia utilizza anche applicazioni aziendali dedicate che permettono di comunicare in tempo reale il luogo e la tipologia di intervento.

Inoltre, Nokia e Windows Phone, che rappresentano la soluzione ideale per il business in mobilità, garantiscono ad OTIS la possibilità di rimanere in contatto con clienti e fornitori attraverso un’applicazione disegnata da OTIS e le features del Nokia Lumia 925. Infine, le applicazioni HERE Maps e HERE Drive, preinstallate sul device, consentendo ai tecnici dell’Azienda di raggiungere il luogo di intervento ottimizzando i tempi di spostamento.

Paola Cavallero Amministratore Delegato di Nokia Italia, ha commentato: “Siamo orgogliosi che OTIS abbia trovato nel china shop online Nokia Lumia 925 lo strumento ideale per il lavoro del proprio personale fuori sede, perché in grado di garantire, grazie all’integrazione con le infrastrutture Microsoft esistenti, produttività anche lontani dalla propria postazione”.

“Un’importante collaborazione che ci consente di migliorare l’organizzazione del lavoro quotidiano dei nostri tecnici sul territorio, garantendo ai nostri clienti un’assistenza ancor più rapida ed efficiente”, afferma Laurent Bruyère Amministratore Delegato OTIS Italia.

OTIS è la più grande compagnia al mondo nella fornitura di ascensori e scale mobili, in grado di offrire ai clienti soluzioni all’avanguardia da oltre 160 anni, presente in 200 nazioni, ed in Italia con 1700 dipendenti.

Otis è parte di UTC Building & Industrial Systems, il più grande fornitore mondiale di sistemi diversificati ad elevata tecnologia per il settore dell’edilizia.


HP adds NFC-based smartphone authentication for its enterprise printers

Hewlett-Packard is announcing today it has enabled enhanced security for its laser printers using smartphone authentication.

The security feature makes use of near-field communication, or NFC, a radio technology with a short range. If a user taps a printer with an NFC-enabled smartphone android mtk6577, then the devices will communicate and the printer will verify the identity of the users. The user can then go ahead and use the printer, either by printing from a PC or directly from a mobile device.

The “touch-to-authenticate” feature works with NFC-enabled Android smartphones and tablets. The solution works with two new laser printers, the HP Color Laser Jet Enterprise MFP (multi-function printer) M651 series and the HP Color Laser Jet Enterprise M680 series.

“As mobile device usage in the enterprise continues to grow, many businesses are concerned with security,” said Pradeep Jotwani, senior vice president of LaserJet and Enterprise Solutions at HP. “By simplifying authentication for users, [information technology] managers can better secure printer and MFP fleets without the concern of burdening users with a complicated authentication process.”

The smartphone mtk6577 and tablet authentication doesn’t sacrifice security that would otherwise be done by means of proximity card readers, HP said.

The MFC devices are aimed at supporting around 10 to 30 users in a workgroup. The printers can handle up to 4,100 sheets and the ink toner cartridges can last longer as well. The printers can handle 45 pages per minute.


Huawei prossima al debutto del primo smartphone dual-boot

Un’intuizione sicuramente intelligente, che potrebbe portare in mano a milioni di utenti un innovativo cellulari android economici firmato Huawei dotato di un duplice sistema operativo (perciò in grado di consentire il dual-boot), sembra essere in via di realizzazione grazie al supporto combinato di Windows Phone ed Android.

Gli Stati Uniti saranno infatti il probabile trampolino di lancio di questo nuovo device, un terminale multi OS che finalmente consentirà di scegliere il proprio sistema operativo preferito (per ora saranno preinstallati esclusivamente i due OS prodotti da Microsoft e Google) ed effettuare uno switch rapido qualora si sentisse la necessità di utilizzare un altro ambiente grafico.

Insieme agli entusiasti, non mancano però le controindicazioni di una simile mossa: basterebbe pensare al numero di applicazioni che andrebbero reinstallate di buona lena anche sul sistema operativo speculare ospitato nel device; mossa poco arguta se consideriamo la fascia di utenti che spesso non si limita a scaricare esclusivamente app gratuite dagli Store, bensì spende per ottenere dei contenuti validi.

Huawei dovrà inoltre tener conto della necessità assoluta di offrire un dispositivo il cui china shop italia hardware e storage dovrà dimostrare di saper bruciare le tappe, per non dimezzare le prestazioni del device multi OS.

Vedremo sopratutto come si comporterà l’azienda per rilasciare spazio a sufficienza per entrambi gli OS, i quali dovranno avere la stessa memoria a livello hardware, ma sicuramente il tutto dovrà essere partizionato in modo tale da avere la stessa memoria per tutti e due i sistemi operativi.

Si inasprirà dunque la competizione con Apple e Samsung, cercando esplicitamente di battere i due principali rivali a suon di design e hardware di buona costruzione.


Maxwell arriva sui Notebook - NVIDIA svela le GTX 800M

Scaduto l'embargo ve ne possiamo finalmente parlare, NVIDIA ha appena presentato le nuovissime GTX 800M per Notebook caratterizzate da bassissimi consumi e prestazioni significativamente più alte rispetto alla vecchia generazione di GPU GTX 700M. Tutto questo, grazie alla nuova architettura Maxwell.

Il mercato dei Notebook è anch'esso in crescita ed ormai la gente cerca sempre la portabilità.

Fino ad ora, il Gaming su notebook Italia ci costringeva spesso a scendere a compromessi con il gioco pur di avere delle prestazioni per così dire "giocabili".

Il 2014 sarà un anno molto importante per il gaming su Notebook grazie a Nvidia.

Il numero di Notebook da Gaming è drasticamente salito nel 2014 ed è destinato a crescere ulteriormente.

NVIDIA ci parla delle sue nuove GTX 800 e dei vantaggi offerte da queste rispetto alle precedenti generazioni. Anche questa volta, parliamo di schede video create per dare il massimo delle prestazioni!

Avere un portatile da Gaming significa riuscire a giocare ovunque ci si trovi, ma per il puro concetto di "portabilità" se giocare significa anche consumare tutta la batteria in pochissimo tempo, il proprio notebook non diventa altro che un "Desktop PC" di dimensioni ridotte e facile da trasportare.

E' proprio qui che NVIDIA cerca di rivoluzionare tutto, poiché portabilità significa soprattutto pochi consumi.

Nvidia Battery Boost si basa prima di tutto sul non sprecare risorse. Un gioco, per essere definito "giocabile" deve avere un framerate minimo di 30 fps.

Avere un framerate più alto, soprattutto quando si sta giocando usando la batteria, non significa altro che sprecare corrente ai danni della durata della nostra sessione. Ecco perché NVIDIA, grazie anche a GeForce Experience, introduce il Frame Rate Targeting, che ci permette di selezionare un framerate massimo che la nostra GPU può raggiungere quando il carica-batterie del nostro notebook è sconnesso.

Ma non si parla solo di Frame Targeting. NVIDIA puntualizza ancora quanto sia tanta la tecnologia dietro a Battery Boost, il Frame Targeting è solo una piccola, ma consistente parte del tutto.

Potremo infatti regolare le impostazioni dei nostri giochi a seconda di quanto risparmio energetico vogliamo ottenere dai nostri giochi, garantendo, al contempo, delle prestazioni perfettamente giocabili.

Il tutto nel massimo dell'intuitività grazie ancora una volta a GeForce Experience.

Si può ben notare, come in giochi non troppo esigenti come League of Legends, il risparmio sia stato considerevole.

Prima di passare a parlare del nuovo hardware e delle sue caratteristiche, è giusto fare una piccola rassegna di tutti gli immancabili servizi offerti da Nvidia con una GPU GTX 800M.

Supporto a Nvidia GeForce Experience - per avere il massimo dai propri giochi e sfruttare nei migliori dei modi il proprio Hardware a disposizione. Ottimizzazione User-Friendly a portata di tutti!

Tecnologia Battery Boost - Di cui vi abbiamo parlato sopra.

Tecnologia Shadow Play - Nota ormai a tutti i possessori di una scheda video Kepler, ma presente anche nelle nuovissime GPU Maxwell, questa tecnologia permette di registrare i nostri filmati in background senza affaticare la nostra GPU grazie al decoder H.264 integrato.

Integrazione con Twitch Streaming - Grazia ad un'apposita impostazione nel menù di Shadow Play, potremo trasmettere in diretta i nostri gameplay sul famosissimo Twitch in modo da intrattenere tutti i nostri follower.

Tecnologia GameStream - Una comoda novità di Nvidia è stata Shield, la console portatile che permette di usufruire dei propri giochi PC in streaming. Grazie a questa tecnologia il nostro notebook prezzi potrà fare uno streaming dati sulla nostra NVIDIA Shield permettendoci di godere dello schermo 720p della console portatile e della fluidità dei 60fps.

"Pronte per il Gaming", Alta qualità e Driver aggiornati frequentemente.

Tecnologia Optimus - Grazie a questa tecnologia, la GPU da utilizzare nelle applicazioni sarà scelta automaticamente a seconda della richiesta di risorse. Nvidia fa notare come questa tecnologia non faccia perdere prestazioni facendo sempre la scelta giusta, al contrario della tecnologia Enduro di AMD.

Supporto a Multi-GPU - Meglio noto come SLI.

Pieno supporto a: Physx - TXAA - 3D Vision - 3DTV PLAY - 3D LightBoost.

Ma passiamo al momento che molti stavano aspettando: Quali sono e come si comportano le nuove GPU in Gaming?


Auto a Ginevra: a bordo comanda l’elettronica

Alta tecnologia a bordo è il tema dominante dell’ultima edizione del Motor Show di Ginevra. Lo affrontano costruttori come Volvo, Mercedes ma anche Ferrari che prevede di montare sui nuovi modelli il sistema Car Play di Apple per consentire all’automobilista di effettuare chiamate, utilizzare mappe, ascoltare musica, accedere ai messaggi con una sola parola o col tocco.

La Volvo conta di montare l’ iPhone system sulla XC90. Mercedes dovrebbe impiegare il sistema nella classe S. L’idea ha pero’ dei limiti. Ma quali?

Anna Buettner, Manager della IHS Automotive: “La cosa comporta l’avere sullo schermo di bordo la Apple Maps, per la navigazione, le funzione del telefono, la musica. Ma quando si passa alle applicazioni dei social network spuntano i limiti. Non si riesce ad avere un accesso completo a Facebook come avviene sul telefonino”.

Anche Rolls-Royce sta incorporando in plancia assistenze alla guida per la nuova 2015 Ghost Series dal costo di 230,000 mila euro.

La nuova assistenza satellitare consente la gestione dei dati GPS in relazione a quello che il veicolo percepisce sulla strada.

Robert Kilty, responsabile marketing della Rolls-Royce:

“Quest’auto ha un design evolutivo e con questo vengono introdotti innovativi sistemi tecnologici. Fra questi la trasmissine satellitare. Tecnologia che consente all’auto di adoperare sistemi di navigazione oltre alle informazioni GPS per sapere quello che si presenterà sulla strada, per vedere dietro l’angolo. Insomma una elettronica auto prezzo sempre piu’ adeguata alle strade che verranno”.

La nuova Infiniti Q50 Eau Rouge ha le sue soluzioni d’alta tecnologia col navigatore e le applicazioni smartphone. Innovativa anche la ‘Direct Adaptive Steering Technology’ che guida elettronicamente la sterzata delle ruote.

Nessun volante invece per questa futuristica monoposto della Toyota, la FV2. Per far funzionare il veicolo bisogna spostarsi da una parte all’altra col corpo. La mancanza del volante è una delle cose piu’ rivoluzionarie della vettura.

Sembrerebbe la Batmobile ma è solo un veicolo del futuro. Il marchio francese Lazareth sfodera la sua ultima creazione la Wazuma GT, un mix fra un’automobile e una moto. Stando al costruttore il veicolo è dotato di tutti gli standard di sicurezza.

Ludovic Lazareth, designer:

“La gente si sorprende perchè si tratta di un veicolo di categoria insolita visto che ha tre ruote. Cosi’ non è nè una elettronica auto nè una moto.

In Europa lo si riconosce come triciclo”.

La Nissan’s ‘BladeGlider’, è derivata dalla ZEOD RC di Le Mans ma resta uno dei prototipi meno convenzionali a Ginevra. La tecnologia elettrica con batterie al litio la rende un veicolo a zero emissioni. Puo’ portare due passeggeri.

La Volkswagen XL1 viene sbandierata come la piu’ efficiente del pianeta. Dotata di un motore ibrido che le consentirebbe di fare 100 km con un litro di gasolio. Le batterie aggiungono poi 50 km a trazione elettrica.

Meteor Fulu E.T. è il veicolo elettrico cinese

che utilizza batterie al piombo – acido, con autonomia di cento km alla velocità di 40 km/h.

Biposto lungo solo 2,25 metri, necessita di una superficie di parcheggio inferiore del 24% a quella di cui ha bisogno una Smart.


Sony Xperia Z Ultra inizia a ricevere Android 4.4.2 KitKat

继续阅读

INEW M1 cellulare, migliori 5.0 touchscreen capacitivo IPS Screen MTK6582 4 Core Android 4.2.1 online

INEW M1 cellulare, migliori 5.0 touchscreen capacitivo IPS Screen MTK6582 4 Core Android 4.2.1 online

INEW M1: Android 4.2.1 + 1.3GHZ MTK6582 Quad-core ARMv7 Processor + 1GB RAM + 4GB ROM

5.0" large 5-point-touch IPS capacitive screen + 854 x 480 pixels screen resolution

Up to 1080P HD resolution for horizontal/vertical auto-switchingly visual enjoyment

Supports Wifi Display function

270° full shot camera support up to 8 MP photo output & camcorder capability

Supports Android Navigation, built-in GPS navigation with A-GPS assisted

WiFi + Play Store + Google Maps + FM + Bluetooth + Ebook + Email + Gmail + Messaging + Wallpapers + Calendar + Calculator + Clock + Alarm + World Clock + Camera + Flash Light + Tethering & Portable Hotspot

Supports APK format Android game and applications, such as Angry Birds, Tomcat and etc

This Cell Phone works with 3G & 2G networks

(1)Compatible 3G network: WCDMA 850/2100MHz

The name UMTS (Universal Mobile Telecommunications System) is usually used in Europe. The UMTS Forum has confirmed that WCDMA is the world's most popular 3G technology

Outside of Europe, the system is also known by other names such as FOMA or W-CDMA. In marketing, it is often referred to as 3G or 3G+.

(2)Compatible 2G Networks: GSM 850/900/1800/1900MHZ

France: Bouygues, Orange, SFR GSM, Virgin

UK: MCom, T-Moblie, TeleWare

Ireland: Vodafone, O2, Meteor, Tesco

Spain: Orange, Movistar, Vodafone, Simyo, Yoigo

Portugal: Vodafone, TMN, Optimus

USA: AT&T, T-Moblie, Fido, Suncom, Airvoice, CTC, Edge, Indigo, Tuyo, 7-Eleven, Callplus, O2, Lucas, Suncom

Canada: Rogers, Fido

Australia: Optus, Telstra, Vodafone, Virgin

Italy: TIM, Vodafone, Wind

http://www.tinydeal.com/it/inew-m1-50-ips-screen-mtk6582-4-core-android-421-phone-p-96661.html



Search form
Display RSS link.
Link
Friend request form

Want to be friends with this user.

QR code
QR