Sempre più smartphone e tablet nel 2014 di Asus

In occasione del CES di Las Vegas, lo scorso mese di Gennaio, Asus aveva presentato una completa gamma di nuove soluzioni smartphone appartenenti alla famiglia Zenfone. Si trattava di terminali con display da 4, 5 e 6 pollici di diagonale, proposti con listini particolarmente aggressivi e destinati nella strategia Asus a estendere la presenza dell'azienda taiwanese nel settore mobile. In occasione del Mobile World Congress di Barcellona Asus ripropone questa famiglia di smartphone presentando il phablet Fonepad 7 LTE.

Di notevole interesse anche PadFone Mini, prodotto anche in questo caso anticipato al CES. Si tratta di uno smartphone con display da 4 pollici di diagonale, basato su SoC Intel Atom Z2560, che può essere inserito all'interno di uno chassis tablet cellulare economico con display da 7 pollici di diagonale. La componente tablet fornisce alimentazione supplementare, estendendo quindi la durata della batteria, oltre a rendere disponibile una modalità di fruizione dei contenuti che è quella tablet da sistema operativo, sostituendo quella tipica da smartphone accessibile utilizzando il terminale non inserito nella PadFone station. Il display dello smartphone ha risoluzione di 800x480 pixel, dato che sale a 1280x800 pixel per il pannello da 7 pollici della componente tablet.

Al MWC Asus presenta anche PadFone Mini 4.3, che riprende la diagonale da 7 pollici del display della parte tablet abbinandovi uno smartphone da 4,3 pollici. Cambiano la risoluzione, che sale a 940x560 pixel, oltre al chip alla base: da un'architettura Intel Atom passiamo a quella Qualcomm Snapdragon 400 con frequenza di clock di 1,4 GHz. Accanto a questi modelli viene sempre proposto The New Padfone Infinity, abbinata tra smartphone con display da 5 pollici di diagonale e tablet da 10 pollici. Ferme restando le modalità d'uso che sono quelle già proposte con PadFone Mini, in The New Padfone Infinity troviamo un SoC Qualcomm Snapdragon 800 quad core con frequenza di clock di 2,2 GHz abbinato a fotocamera posteriore da 13 Mpixel. Il pannello dello smartphone, da 5 pollici di diagonale, ha risoluzione di 1920x1080 pixel mentre per la station tablet pc cinesi la diagonale da 10 pollici è abbinata ad una risoluzione di 1920x1200 pixel.

Segnaliamo infine due nuove importanti novità dal versante software. La prima è l'interfaccia ZenUI proprietaria di Asus, con la quale si vuole rendere più efficiente l'utilizzo del proprio smartphone oltre in generale a migliorare organizzazione e produttività. What's Next è una funzionalità di ZenUI che evita all'utente di dover gestire attivamente l'enorme numero di informazioni con cui ha a che fare quotidianamente.  Do It Later è invece una funzionalità di ZenUI perfettamente integrata con molte app native - come Telefono, Email, Messaggistica e Browser -che permette all'utente di concentrarsi sull'attività in corso senza tuttavia dimenticare altre cose importanti da portare a termine in un secondo momento. Open Cloud, un'altra funzionalità unica su ZenUI, aiuta gli utenti a restare connessi con le proprie informazioni e accedervi ovunque si trovino sul Cloud.



发表留言

秘密留言

Search form
Display RSS link.
Link
Friend request form

Want to be friends with this user.

QR code
QR