Recensione Toshiba satellite p100 126-Tinydeal

Il Toshiba Satellite P100-126 rappresenta la punta di diamante di tutta la gamma di portatili Toshiba dedicati ai grafici professionisti e ai gamers, ed io appartengo ad entrambe le categorie.

Non vi nascondo che la scelta del notebook più vicino alle mie esigenze, non è stata affatto facile. Al contrario di gran parte degli acquisti in questo settore, il mio non era condizionato dal budget, che invece risultava molto sostanzioso grazie ai continui straordinari sul lavoro, ma dalle caratteristiche hardware e grafiche del notebook, in quanto avevo bisogno di una macchina prestante e performante.

Fondamentalmente la mia decisione gravitava su una triade di notebook: il Dell XPS M1710, l'Alienware Area-51 M5790 e il tablet dual core 10 pollici Toshiba Satellite P100-126. Ho scelto alla fine il Toshiba, che tra i tre papabili aveva un prezzo intermedio, solo perché il look del portatile non urla "GAMER" e io sono libero di utilizzarlo con discrezione anche in ufficio, nascondendo il giocatore che è in me nonostante l'età.

Indeciso se comprarlo da Toshibashop o da un negozio online che mi permetteva di risparmiare ben 200 euro, ho optato per quest'ultima modalità di acquisto, forte del fatto che altri miei amici già in precedenza avevano fatto lo stesso. Nell'arco di cinque giorni lavorativi mi è stato consegnato il notebook direttamente a casa mia senza un graffio, al prezzo di 2200 euro, contro i 2400 euro circa dello shop Toshiba. Consiglio a tutti di comprare online, si possono ottenere dei consistenti risparmi.

Il design è molto accattivante e completamente rivoluzionato. Con questo computer, Toshiba abbandona un po' quel classico e pesante nero che aveva caratterizzato da anni intere serie di portatili, offrendo dei toni più leggeri e colorati come la scelta di cromare il dorso del notebook di un arancio ramato, che mi è subito piaciuto.

Le linee sono delicate e il profilo mi sembra molto elegante: il rivestimento interno color argento opaco mette in risalto la serie di tasti multimediali e di led colorati, mentre la tastiera e la cornice dello schermo rimangono color nero, per dare maggiore evidenza alle immagini riprodotte. Molto studiata anche la presenza di due autoparlanti neri, raffinati e minimizzati rispetto al solito look. Il P100-126 è un notebook di 17", ma nonostante le dimensioni poco contenute, posso dire che almeno per ora non ho difficoltà negli spostamenti, anzi mi sembra quasi più leggero dei 3.5 Kg dichiarati da tablet sopra 10 pollici Dual Core Toshiba. I materiali sono molto solidi, non noto particolari flessioni, nemmeno facendo pressione sul dorso del notebook. Insomma la prima impressione è senza dubbio positiva.

Il Toshiba Satellite P100-126 è equipaggiato con quello che ritengo "il top" dei processori attualmente in circolazione: Intel Core 2 Duo T7600 da 2,33 GHz con cache da 4 MB, il massimo attualmente disponibile per computer portatili, che gli consente un'elevata potenza di calcolo ed un consumo di energia veramente molto ridotto. Questa gamma di processori infatti lavora a voltaggi minimi coadiuvata da un'efficiente sistema di dissipazione, che registra livelli di riscaldamento davvero bassi. A tal proposito ho rilevato con piacere che la ventola si attiva molto raramente e per non più di qualche secondo, rendendo così il notebook estremamente silenzioso, anche quando è sottoposto a carichi imponenti della CPU, come sessioni di videogiochi, media encoding e multitasking. Un processore così prestante è affiancato da due banchi di memoria DDR2 a 533 MHz da 1024 MB ciascuno (la RAM massima è 4GB), consentendogli di andare spedito anche con applicazioni piuttosto pesanti.


发表留言

秘密留言

Search form
Display RSS link.
Link
Friend request form

Want to be friends with this user.

QR code
QR